Salta al contenuto principale
Ospedale di Lanusei a rischio Ostetricia - ALLARMISMO E DISINFORMAZIONE

Ospedale di Lanusei a rischio Ostetricia - ALLARMISMO E DISINFORMAZIONE

"... ma di eroici cavalieri non abbiamo più notizia..." (F. Guccini)...

Parole giuste, dunque l'allarme (inesistente) riportato dall'articolo dell'Unione Sarda del 10/07/2019 che virgolettato evidenziava le dichiarazioni di un operatore sanitario sulla imminente chiusura del reparto di "maternità-punto nascite-ginecologia"  non erano vere ed anzi risultano smentite da atti precedenti, a conoscenza certamente di chi ha voluto strumentalizzare, per fini "indecorosi" l'esasperazione di un territorio che vede, da sempre, messa in discussione la sua esistenza nei diritti fondamentali della persona ed in primis del diritto alla salute.


A che gioco state giocando?... sapevate ed avete fatto finta di non sapere?... avete mentito sapendo di mentire?... avete creato allarme annunziando la "chiusura" del reparto sapendo non essere corrispondente a verità.

Avete annunziato un pericolo allo stato inesistente.
Non si scherza sulla pelle delle persone, non si scherza sui diritti e le aspettative delle mamme e dei nascituri.

Avete fatto una bruttissima figura e non escludete risvolti, forse da voi non valutati della vicenda...